Chi Siamo

La Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea – CRT promuove l’arte contemporanea come fattore di innovazione e sviluppo sociale.

Ci impegniamo ad arricchire la nostra collezione di opere destinate alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino (GAM) e al Castello di Rivoli, con l’obiettivo di sostenere il livello di eccellenza e la capacità di richiamo dei due musei.

Sosteniamo lo sviluppo del sistema dell’arte contemporanea di Torino e del Piemonte con progetti di Educazione, Formazione, Comunicazione e Fruizione.

Insieme alle OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino, abbiamo contribuito a creare un innovativo centro per l’arte contemporanea, con l’obiettivo di accrescere l’offerta espositiva e di attività, coinvolgendo un pubblico sempre più ampio e vario — sul territorio, in Italia e oltre confine.

leggi di più

Gli organi

Consiglio di amministrazione
Presidente
Fulvio Gianaria
Consigliere
Riccardo Montanaro
Consigliere
Fabio Corsico
Segretario del Consiglio
Massimo Broccio
Collegio dei Revisori
-
Luciano Cagnassone
Comitato Scientifico
Presidente onorario
Rudi Fuchs
Dir. del Museo Reina Sofia (Madrid)
Manuel Borja-Villel
Dir. artistico V-A-C Foundation (Mosca-Venezia)
Francesco Manacorda
Curatrice
Beatrix Ruf
Presidente Arts Council England
Nicholas Serota
Dir. del Castello di Rivoli
Carolyn Christov-Bakargiev
Dir. GAM di Torino
Riccardo Passoni
Ufficio Organizzativo
Responsabile
Ilaria Menolascina
-
Alessia Petrolito

La storia

Nel 2000, la Fondazione Cassa di Risparmio di Torino ha dato vita nell’ambito delle proprie attività istituzionali alla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea – CRT, con l’obiettivo di arricchire e valorizzare il patrimonio culturale e artistico torinese e piemontese.

Per circa un decennio dalla nascita, la Fondazione ha destinato le sue attività e risorse quasi esclusivamente all’acquisto di opere (per un investimento complessivo di oltre 40 milioni di euro), concesse in comodato alla GAM – Galleria d’Arte Moderna di Torino e al Castello di Rivoli. In questo modo ha offerto ai due musei l’opportunità di creare un’unica grande collezione, completando quelle già esistenti. E ha portato così la città di Torino a dialogare e competere con le maggiori istituzioni italiane e straniere del settore.

In venti anni di attività, le puntuali acquisizioni della Fondazione hanno permesso di raccogliere più di 870 opere di oltre 300 artisti attivi negli ultimi 70 anni in Italia e all’estero.

L’impegno di Fondazione CRT per l’arte inizia tuttavia già prima della costituzione della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea. Nel 2000, Fondazione CRT aveva infatti acquistato dalla celebre gallerista Margherita Stein un importante nucleo di opere storiche appartenenti al movimento dell’Arte Povera.

A sottolineare l’impegno nel settore, nel secondo decennio di attività la Fondazione ha seguito un nuovo percorso parallelo di ideazione, promozione e sviluppo di progetti nell’ambito dell’arte moderna e contemporanea. Educazione, formazione, fruizione e comunicazione sono diventate le quattro parole chiave attraverso cui la Fondazione ha promosso e sostenuto una rete di istituzioni d’arte piemontesi, creando un sistema integrato e sinergico per la diffusione dell’arte sul territorio e la sua divulgazione a un pubblico ampio ed eterogeneo. Con l’obiettivo comune di rendere il Piemonte uno tra i territori europei a più alta concentrazione di offerta e produzione di arte contemporanea.

Nel 2017, con la riqualificazione e l’apertura delle OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino, prende avvio una terza direttrice di attività. Nel complesso industriale dedicato alla cultura contemporanea e all’innovazione, la Fondazione trova il suo principale centro operativo, in cui far confluire i progetti più originali per il coinvolgimento dei pubblici e il supporto al sistema culturale del territorio.

leggi di più

I partner

Visualizza la tua selezione
1
Opere selezionate

Se ti interessa avere informazioni più dettagliate sulle opere selezionate, per motivi professionali o di ricerca, scrivici e saremo felici di aiutarti.

scrivici