Containers, 2010

In comodato presso
GAM Galleria d'Arte Moderna
Descrizione
tre carrelli: acciaio, schermo, ruote, abiti usati, neon
Dimensioni

Dimensione variabile

Numero elementi
3
Categoria
installazione
Credits
©Christian Boltanski - Courtesy GAM - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, Torino - Proprietà della Fondazione per l'Arte Moderna e Contemporanea CRT
L'artista
“All’inizio della mia vita, ho parlato della mia infanzia e ho raccontato talmente tante cose false che non ne posso più. Io ho un nonno rimbambito, un padre cattivo... ho fabbricato un’infanzia che è il denominatore comune per ciascuno di noi. Più lavoro e più tendo a scomparire” (Christian Boltanski, Charta, 1997, p.36). Il dialogo fra individuo e moltitudine, dolore personale e tragedia collettiva, realismo e narrazione romanzata, anima il lavoro di Christian Boltanski fin dagli anni Settanta. Acclamato come l’artista francese vivente più conosciuto al mondo, Boltanski ama definirsi pittore, sebbene non tocchi tela dalla fine degli anni Sessanta; tuttavia le installazioni che crea, usando materiali e oggetti di varia natura, soprattutto abiti, candele, fotografie, luci elettriche, mantengono quel carattere fortemente emozionale più facilmente riconducibile alla pittura intesa come mezzo per eccellenza dell’espressione. [...]
visita scheda artista
Visualizza la tua selezione
1
Opere selezionate

Se ti interessa avere informazioni più dettagliate sulle opere selezionate, per motivi professionali o di ricerca, scrivici e saremo felici di aiutarti.

scrivici