ZonArte

educazione

Un programma unico di attività che coinvolge i Dipartimenti Educazione delle principali istituzioni legate all’arte contemporanea.

Il progetto ZonArte si inserisce nell’ambito dell’educazione e prevede un programma unico di attività (eventi, convegni, laboratori) che coinvolge i Dipartimenti Educazione delle principali istituzioni di arte contemporanea come Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Merz e PAV Parco Arte Vivente Centro Sperimentale d’Arte Contemporanea, e in passato ha visto anche la collaborazione con Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Cittadellarte-Fondazione Pistoletto.

Configurato con una struttura flessibile, aperta e capace di contenere la complessità da cui trae origine, ZonArte è promosso e sostenuto interamente dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT. Negli anni le varie iniziative hanno contribuito a potenziare la capacità progettuale dei Dipartimenti Educazione, promuovendo il dialogo e la co-progettazione, determinando le condizioni per rendere operativa e organica la collaborazione tra le istituzioni afferenti al sistema dell’arte contemporanea di Torino e Piemonte.

In una riflessione sul rapporto tra arte contemporanea e pubblico, il progetto intende configurare un orizzonte educativo alternativo rispetto alla funzione espressa dalle realtà museali. L’impianto progettuale e l’approccio metodologico mirano a favorire la costruzione di una piattaforma di confronto aperta alla collettività, promuovendo spazi di riflessione teorica e momenti di esperienza correlati all’arte e alla cultura del tempo presente.

Negli anni sono state attivate numerose sinergie con soggetti sul territorio, oltre a partner internazionali, tra cui si ricordano, tra gli altri, la lunga collaborazione con la fiera internazionale Artissima, il lavoro con Casa OZ e le OGR – Officine Grandi Riparazioni Torino per il progetto Tutto Infinito di Patrick Tuttofuoco, nonché la collaborazione con il progetto MACRO ASILO di Roma per la celebrazione del decimo anno di attività di ZonArte.

Dal 2018 il network coordina le attività educative per famiglie nell’ambito di OGR Public Program.

 

Progetti speciali

Manuale di Educazione all’Arte Contemporanea” (edito da Prinp), pubblicazione frutto del programma Education_Art/Contest: una serie di incontri aperti al pubblico della fiera e a esperti del settore, svoltosi durante Artissima 23.

Vedi dettagli pubblicazione

Edizioni passate

2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010
2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010

ZonArte 2020

Per l’edizione 2020, i Dipartimenti Educazione del network ZonArte hanno nuovamente condotto il progetto Domeniche in Festa nell’ambito del Public Program di OGR, anche se in forma ridotta e adattata all’emergenza epidemiologica Covid-19. Partite come collaborazione con l’Associazione CentroScienza, le Domeniche si sono poi dedicate, nella seconda parte dell’anno, a un’esplorazione della mostra di Trevor Paglen, insieme al pubblico di bambini e genitori.

ZonArte 2019

Per l’edizione 2019, oltre alla collaborazione al progetto Domeniche in Festa, i Dipartimenti Educazione del network ZonArte hanno presentato un programma annuale, suddiviso in due cicli di quattro giornate, per inaugurare la nascita di una rete nazionale con partner istituzionali della capitale: MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma, GNAM – Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, La Quadriennale di Roma Istituzione per l’arte contemporanea Italiana e Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali di Roma. Il ciclo conclusivo, ospitato dal PAV – Parco d’Arte Vivente, ha proposto laboratori pensati per le scuole, gruppi, associazioni e famiglie, con l’obiettivo di festeggiare, con una restituzione corale, i 10 anni del progetto.

ZonArte 2018

Nel 2018 il progetto ZonArte ha cambiato forma per collaborare al nuovo progetto Domeniche in Festa. L’iniziativa, promossa dalla Fondazione in collaborazione con OGR, rientra nell’ambito del Public Program di OGR. Le attività si rivolgono a un pubblico ampio, famiglie in particolare, ma anche giovani, adulti e associazioni, come un potente caleidoscopio di esperienze e attività gratuite. Una domenica al mese, suddivisi in due fasce orarie, i partecipanti alle attività di Domeniche in Festa lavorano insieme alle artenaute intorno al tema del valore e significato del tempo familiare, del tempo libero e della festa. Si tratta di attività gratuite pensate come dono per la collettività, come momento di condivisione e, al tempo stesso, di formazione e apprendimento.

ZonArte 2017

Per l’edizione 2017, i Dipartimenti Educazione del network ZonArte hanno presentato ad Artissima il Manuale, la pubblicazione frutto di un progetto partecipato iniziato l’anno precedente proprio ad Artissima (Education ART/Contest). Il progetto, proseguito con una serie di incontri, focus group e workshop avvenuti nel corso dell’anno, dà vita a un vero e proprio glossario didattico. Inoltre, il network ha contribuito alla realizzazione del grande progetto espositivo Tutto Infinito di Patrick Tuttofuoco per il Big Bang delle OGR, con un programma di attività per il pubblico che ha portato circa 25.000 presenze all’esplorazione dell’incredibile installazione temporanea e dell’intero spazio delle OGR.

ZonArte 2016

Per l’edizione 2016, i Dipartimenti Educazione del network ZonArte hanno presentato ad Artissima l’Education_ART/Contest, un dibattito creativo aperto al pubblico con l’obiettivo di costruire un glossario il più possibile caratterizzato dalla scientificità della ricerca storico-artistica e dalle pratiche di educazione all’arte più avanzate, utile per la formazione di vari pubblici su contenuti, forme, orizzonti di riferimento dell’arte contemporanea. L’esito collegiale di tale programma è stato una selezione di parole chiave ricorrenti nella critica artistica, sfociati l’anno successivo in un Manuale, strumento didattico vero e proprio, utile a chi opera in questo ambito professionale.

ZonArte 2015

Per l’edizione 2015 i Dipartimenti Educazione del network ZonArte hanno presentato ad Artissima l’intervento di un gruppo di giovani che, concludendo un percorso di formazione svolto in collaborazione con l’artista Cesare Pietroiusti, ha proposto al pubblico della fiera una serie di azioni per riflettere sulla natura dell’opera d’arte, sui modi, lo spazio e il tempo della sua esibizione, sui sistemi di relazioni che attiva e sulla possibilità di generare, a partire da essa, esperienze reali di conoscenza e partecipazione.

Continua, inoltre, la riflessione di ZonArte sulla relazione tra pubblico e arte contemporanea con una serie di incontri, talks e tavole rotonde, per presentare e ridiscutere gli esiti del convegno sul ruolo socioculturale e educativo dei musei, parte essenziale del progetto ZonArte 2015.

ZonArte 2014

L’edizione 2014 del progetto ZonArte ha ricalcato il percorso dell’edizione precedente, snodandosi in quattro momenti principali quali il Salone Internazionale del Libro di Torino (a maggio), la Summer School del Castello di Rivoli (giugno-settembre 2014), un calendario di attività condiviso nei luoghi dell’arte e infine Artissima 21 (7-9 novembre 2014).

Nel 2014 ZonArte è stata più che mai protagonista dello spazio Musei in Mostra all’interno della Fiera Internazionale di Artissima, con un ricchissimo programma di incontri, workshop, laboratori ed eventi dedicati al tema della performance, per tutti i tipi di pubblico e per tutte le fasce di età.

ZonArte 2013

L’edizione 2013 di ZonArte ha esordito al Salone Internazionale del Libro di Torino, ragionando su un approfondimento collettivo intorno al tema del rapporto tra individuo/collettività e il paesaggio, del valore dell’esperienza e dell’inclusione correlati all’opera d’arte.

Il programma dell’anno, coordinato nel 2013 dal PAV – Parco Arte Vivente, si articola in quattro momenti principali, a partire dal Salone Internazionale del Libro di Torino (a maggio) passando per la Summer School del Castello di Rivoli (giugno-settembre 2013) e per un calendario di attività condiviso nei luoghi dell’arte, per approdare infine ad Artissima 20 (8-10 novembre 2013).

Sulla scia del crescente successo delle precedenti edizioni, il tavolo di ZonArte ha coordinato ad Artissima lo spazio dedicato alle istituzioni Musei in Mostra, nell’ottica di una sempre maggior sinergia con la fiera, proponendo attività, laboratori, talks per tutti i tipi di pubblico e per tutte le fasce di età.

ZonArte 2012

Nel 2012 il progetto ZonArte, nato dalla volontà di favorire l’incontro tra le persone e l’arte del nostro tempo, è giunto alla terza edizione.

Nel 2011 il fitto calendario di eventi ha richiamato oltre 7.500 visitatori durante i tre appuntamenti del programma, l’ultimo dei quali all’interno della fiera di Artissima. In questa occasione, attraverso workshop, dibattiti, conferenze e laboratori, il visitatore è stato posto al centro dell’esperienza dell’arte da protagonista, in sintonia con i valori relazionali e non solo economici delle opere d’arte.

Per l’edizione 2012, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli è stato scelto come capofila del progetto per lavorare a una programmazione che trova nuovamente forma in Artissima nell’ambito della sempre più stretta sinergia tra la Fiera e il sistema museale dell’arte contemporanea torinese.

ZonArte 2011

Nel 2011 la seconda edizione del progetto ZonArte ha visto un primo importante appuntamento alla GAM per tre giorni del mese di maggio, durante il quale i sei Dipartimenti Educazione hanno coinvolto il pubblico (circa 2.000 presenze) in numerose attività quali workshop fotografici, laboratori per le scuole, attività per gruppi di persone diversamente abili, laboratori continui in ambiente self-education per adulti, percorsi a tema, attività teatrali e performative per i giovani, ecc.

L’edizione 2011 si è poi conclusa con la partecipazione alla Fiera di Artissima. In questo modo i Dipartimenti di Educazione hanno trovato per la prima volta un loro spazio all’interno di una fiera-mercato, attraverso un comune evento espositivo, che pone l’arte contemporanea al centro di attività condivise con i diversi pubblici per educare, informare, creare relazioni fra persone diverse. Un progetto strategico, interdisciplinare, trans-generazionale, inclusivo.

Nella stessa sede è stata presentata una pubblicazione per illustrare gli esiti di quanto svolto dal network ZonArte.

ZonArte 2010

La prima edizione del progetto ZonArte si è svolta nel mese di aprile con sette giorni di attività e ospiti alla Fondazione Merz, in cui sono state coinvolte più di 6.000 persone per vivere lo spazio dell’arte come luogo di incontro e confronto in una nuova prospettiva culturale che favorisce l’interazione tra artisti, opere, installazioni e pubblico. Oltre 4.000 studenti hanno partecipato alla prima edizione di ZonArte, 160 classi provenienti da Bologna, Milano, Genova, Urbino, Pesaro, Bergamo, Perugia, Biella e ovviamente Torino. Una fascia eterogenea di bambini della scuola materna fino agli studenti dell’Università e delle Accademie.

Le attività, i convegni, i convivi, le rassegne serali e i laboratori del weekend hanno visto poi la partecipazione di circa 2.000 persone.

torna indietro
Visualizza la tua selezione
1
Opere selezionate

Se ti interessa avere informazioni più dettagliate sulle opere selezionate, per motivi professionali o di ricerca, scrivici e saremo felici di aiutarti.

scrivici