L'Onfalomane, 1975

In comodato presso
GAM Galleria d'Arte Moderna
Descrizione
Ed. Galleria LP 220/Franz Paludetto Editore, brossura
Dimensioni

11.5cm x 15.8cm

Pagine
48
Edizione
2000 copie
L'artista
Anticipando tematiche relative all’identità e al genere che avranno ampia diffusione internazionale negli anni successivi, dall’inizio degli anni Sessanta Luigi Ontani utilizza il proprio corpo come materia attraverso cui indagare molteplici similitudini e sperimentare continui travestimenti. In una fusione totale di arte e vita descrive se stesso come “androgino, efebo, ermafrodita, ibrido, sagittario”. Anche anticipando la diffusione per il gusto postmoderno della citazione, il catalogo al quale Ontani inizialmente attinge è sia il ricco repertorio della storia dell’arte e le ripetizioni di madonne, martiri ed eroi che lo caratterizzano, sia il mondo della letteratura, al quale lo lega anche la frequentazione con Italo Calvino. [...] 
visita scheda artista
Tags
Arte povera \ FLAT 2017
Visualizza la tua selezione
1
Opere selezionate

Se ti interessa avere informazioni più dettagliate sulle opere selezionate, per motivi professionali o di ricerca, scrivici e saremo felici di aiutarti.

scrivici