Mutterseelenallein, 1979

In comodato presso
Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea
Descrizione
[1989] [1991] [2009]
pannelli di pareti smontate, legno, sughero, feltro, lampade a luce fluorescente, cavo elettrico, presa a terra, fascette da elettricista, prolunga elettrica avvolgibile, alluminio,vetro, pittura a smalto sul retro del vetro, stampe bromuro gelatino d’argento, stampa su cartone tagliato a casso, pavimentazione Sintocret con resina epossidica e quarzo ceramizzato
Dimensioni

982cm x 583cm x 741cm

Categoria
installazione
Credits
© Reinhard Mucha - Courtesy Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea, Torino foto di Paolo Pellion - Proprietà della Fondazione per l'Arte Moderna e Contemporanea CRT
L'artista

Il senso di profonda solitudine, insieme a quello di perdita e di lutto sono alcune tra le tematiche indagate da Reinhard Mucha in Mutterseelenaillein (Solo e abbandonato), 1979 [1989] [1991]  [2009].

Nell’installazione, sedici sculture in alluminio, con pittura a smalto sul retro del vetro, feltro e legno ricordano teche espositive. Installate anch’esse a parete, sette lampade fluorescenti ne consentono l’illuminazione. Quindici teche ospitano altrettante fotografie in bianco e nero di vecchie sedie vuote. Il sottotitolo dell’opera, DieWärter und Besucherstühle derGroßen Düsseldorfer  Kunstausstellung aufgenommen im Kunstpalast Ehrenhof Düsseldorf am 30. Dezember 1979 (Le sedie dei custodi e dei visita- tori alla mostra “Großen Düssel- dorfer Kunstausstellung” fotografate al Kunstpalast Ehrenhof di Düsseldorf il 30 dicembre 1979), è relativo alle fotografie e ne indica il soggetto: una sedia vuota nel suo contesto casuale e effimero durante la mostra del 1979. [...]

visita scheda artista
Visualizza la tua selezione
1
Opere selezionate

Se ti interessa avere informazioni più dettagliate sulle opere selezionate, per motivi professionali o di ricerca, scrivici e saremo felici di aiutarti.

scrivici